Nel cuore della Croazia: Zagabria

20180224_205110[1].jpgCos’accomuna una vacanza improvvisata, febbraio, neve ed una fantastica città da scoprire?!?… ZAGABRIA

Allora premettendo che d’inverno dovrete veramente essere muniti di sciarpe, cappelli e guanti da NEVE!!! Noi ci siamo capitati nei giorni dell’ondata di gelo con temperature tra i -8° e -10°!!!

Sicuramente recandosi in Croazia in altri momenti dell’anno, avrete modo di ammirare gli splendidi paesaggi costieri od addirittura visitare uno dei tantissimi fari…(io sono innamorata di questo ‘LightHouse Porer’ ), Però se anche voi avete pochi giorni a disposizione e siete pronti per un’Avventura on the Road….questo è quello che abbiamo improvvisato

Ecco a voi la città alta e più antica:

La sera in cui siamo arrivati non abbiamo resistito a fare un giro e scoprire i dintorni…Solamente girando l’angolo dall’ ‘UpperTown Apartment’ potete perdervi nei vicoletti per ritrovarvi in una bellissima piazza con di fronte a voi la chiesa di San Marco con numerose tegole decorate, affiancata dai palazzi del parlamento e del governo… Prima di arrivarvi potreste deviare su una delle terrazze panoramiche da cui sovrastare la città e fare una foto dall’alto a Zagabria, molto suggestiva di notte con la sua cattedrale illuminata.

20180223_231457[1].jpg

 

Sempre nella città alta, non perdetevi la ‘Porta di Pietra di Zagabria’ o ‘Kamenita Vrata’ è uno dei punti più antichi della città, l’unica delle 5 porte medievali della città ancora esistente…Attualmente da lontano potrebbe sembrare solo un passaggio ma è un punto molto sentito e suggestivo di Zagabria, vi si trova infatti un dipinto di una Madonna con Bambino sopravvissuta ad un grande incendio nel 1731.

Siamo passati anche davanti ad uno dei musei suggeritoci dal proprietario dell’ appartamento…Si tratta del Museo delle Broken Relationship di cui, nonostante ovunque vendano Cuori decorati, simboli di Zagabria, sembrano esserne molto orgogliosi.

Girovagando per Zagabria

Il giorno in cui ci siamo occupati veramente della città e abbiamo deciso ‘ OK oggi non si torna all’appartamento senza aver camminato perlomeno 6 ore…’ Ecco quel giorno è stato il giorno più freddo, -10# gradi, mani mezze congelate per quasi 2 minuti di foto ed ecco qua il nostro giro:

Dall’appartamento potrete raggiungere il centro città, quello più moderno pieno di negozi  e osservare dei simpatici tram blu che sfrecciano e s’incrociano ad un passo da voi, ogni pochi minuti.

20180224_205110[1].jpg

Ecco ci sono due modi per raggiungere la Piazza Principale ‘Piazza Jelacic’ fondamentale punto d’incontro di Zagabresi e non.

. 15 minuti di cammino, percorrendo praticamente la strada dell’appartamento e svoltando nella strada principale

Altrimenti cosa molto particolare ed insolita c’è un tunnel molto simile ad un bunker a pochi passi dall’app. che attraversa tutta la città…E a seconda di qual’è la vostra meta e  dove preferite uscire  vi sono pure  cartelli con indicazioni al suo interno…

Se vi trovate  a Zagabria di domenica, da piazza Jelacic vi basterà attraversare uno dei palazzi, salire pochi gradini e vi troverete nella piazza del mercato, con un mercato alimentare tipico!!! Molto carino e vivo se riuscite a raggiungerlo prima di pranzo 😛

 

E qualche souvenir non lo vogliamo comprare?!?

L’idea iniziale per ogni viaggio è la solita, partiamo leggeri e non spendiamo in souvenirs perchè ne abbiamo la casa piena…e invece?!? Ma un pensierino alle nonne non vuoi portarlo?! Ecco  che da un vicoletto della piazza del mercato che porta a ‘ Ul. Tkalcica’, una vietta molto animata e piena di ristorantini da tutto il mondo… Dicevo non abbiamo, anzi ‘NON Ho’ resistito nell’entrare in questo negozietto ‘Handmade in Zagreb’ in cui ogni centimentro di ciascuna parete è tappezzata  con oggettini decorati, tazzine, calamite ecc ecc… Ho fatto passare ad Andre una buona mezz’ora tra il curiosare fra i vari scaffali e chiaccherare con la signora gentilissima che nel frattempo ci dava informazioni sulla città e ci ha salutati con un ‘Enjoy Zagreb’.

20180225_173700[1].jpg

Dove ci siamo fermati a mangiare??

Sicuramente ci sono tantissimi ristorantini tipici in giro per la città,  specialmente in ‘Ul. Ivana Tkalčića’ dove ad entrambi i lati della stradina, casette tradizionali croate ospitano i ristoranti più disparati, dall’indiano al thailandese, dal greco all’italiano…ristorantini invece tipicamente croati si trovano nelle strade  parallele…

20180225_132418[1].jpg

Comunque noi dopo aver passeggiato tanto e trovandoci a pranzare alle 3 siamo capitati in un piccolo centro commerciale mimetizzato nella strada principale…Eravamo decisi per prendere una bella cioccolata rigenerante…ma girando l’angolo,  ci siamo imbattuti in un corridoio pieno di ristorantini e food hall e non abbiamo saputo resistere ad un bel piatto thai…thai in zagabria ci può stare!:P

Quindi wok e scelta degli ingredienti a vista…per me noodles con gamberetti, straccetti di carne, verdure e noccioline, non suona molto tradizionale però buonissimo.

E poi via di nuovo a visitare la città…passiamo di fronte ad un bar pasticceria…e ci facciamo mancare una cioccolata calda?! Nahh, non potevamo resistere dall’essere circondati da torte, tortine e frullati 😀

Spese Totali:

  • Pernottamento: €67,50 a testa per 3 notti a Febbraio in un appartamento spettacolare in pieno centro storico!!! Mansardato con soppalco , da sentirsi veramente a casa!!!:D Con tutto a disposizione dagli utensili della cucina, asciugamani a  toiletteries…E sopratutto vi è pure un angolo molto interessante con Lonely Planets, guide e mappe a disposizione sulla città…Al nostro arrivo ci ha comunque accolto la proprietaria che ci ha spiegato dettagliatamente cosa non perdere di Zagabria 😀 e sopratutto sono stati gentilissimi perchè pieni di valige come eravamo, ci hanno fatto strada al parcheggio poco distante a piedi e ci hanno riaccompagnato nella loro macchina all’appartamento.
  • Spesa Gasolio +autostrada € 200 ( 100 a testa :P).
  • €15 per Bollino adesivo per poter accedere alle autostrade della Croazia.

Partendo dalla Toscana ci abbiamo messo circa 7 ore per giungere a destinazione.

Più di 700 Km trascorsi, passati cantando a squarciagola canzoni e tormentoni revival 😀

Il ‘nostro’  ‘Uppertown Apartment’ si trovava proprio in una posizione strategica della città. Premettiamo che essendo un viaggio by car e low cost, perchè nel mese di febbraio abbiamo viaggiato praticamente ogni weekend…abbiamo optato per organizzarci delle cenette fai da te, a risparmio ma molto  molto romantiche 😛

 

20180225_144046[1].jpg

2 Comments Add yours

  1. Anche a me piacerebbe andare a Zagabria partendo da casa in macchina (in Piemonte), magari con una tappa intermedia all’andata. Mi piace l’inverno, ma probabilmente sceglierei l’autunno, o comunque un periodo con temperature un pochino più alte, almeno intorno allo zero 😉 Bellissimo anche l’appartamento!

    Liked by 1 person

    1. Grazie Silvia! Era proprio molto carino l’appartamento, ovviamente trovato per caso! Si anche noi, se dovessimo tornarci sarà sicuramente in un periodo più temperato 😀

      Liked by 1 person

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google photo

You are commenting using your Google account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s