Daytrip all’isola di Pianosa

Daytrip all’isola di Pianosa

Ed eccomi qua a parlare di una delle piu’ particolari isole dell’Arcipelago Toscano.
Pianosa.
Un’isola che nonostante la sua conformazione pianeggiante a cui deve il suo nome, e nonostante la relativa vicinanza dalla costa,  per molti anni non é stata  assolutamente accessibile ai comuni visitatori.


Ebbene si, fino al 2011  é stata  un’isola adibita completamente a carcere di massima sicurezza.
Questo motiva come mai sia rimasta così tanto tutelata dal Turismo sfrenato, infatti é rimasta pressoché intatta riferendoci alla macchia mediterranea e decisamente al mare che la circonda, che a mio parere é il più bello dell’arcipelago…una sorta di Sardegna Toscana… Pianosa, fa parte del Parco Nazionale dell’Arcipelago Toscano, ed il numero di turisti é regolamentato a 250 giornalieri.

Pero’ non ci sono scuse, si può visitare tranquillamente in un giorno…qui di seguito vi spieghiamo come:

La partenza giornaliera in questo caso é da Piombino {Altrimenti se state soggiornando all’isola d’Elba, il tragitto sarà ancora più veloce, con partenza da Marina di Campo}, dicevamo si tratta di un traghetto unico che durante i mesi estivi parte alle  8:30,     impiega circa 2 ore per raggiungere Pianosa e riparte alle 17:00 dall’isola. Vi lascio qui il link per tenervi informati su eventuali modifiche degli orari del traghetto Aquavision, dove potrete trovare anche i numeri utili.

Cosa che rende ancora più autentica questa esperienza, che già di per se lo é, contando che é una meta ancora di nicchia, é che sull’isola non si può pernottare a meno che non si abbia già una prenotazione presso l’unico hotel presente. Qui potete dare un’ occhiata Hotel Milena

Durante il tragitto in traghetto, alcuni ragazzi presentano le attività che possono esser svolte sull’isola…ebbene si, non pensate subito al villaggio turistico con musica in spiaggia e djset, ma tutt’altro, si tratta di proposte naturalistiche ed eco-friendly.
C’è lo snorkeling, il giro in canoa, il giro dell’Isola a piedi, in mountain bike con varie tipologie e durate di percorso.
Noi abbiamo valutato bene le varie opzioni e per un po’ siamo stati tentati dal giro in bici, ma poi essendo la prima volta sull’isola, ed essendo l’unico giorno libero da lavoro nel pieno della stagione estiva, abbiamo optato per prenderla come giornata relax.
Infatti siamo arrivati sull’isola ci hanno spiegato quali fossero le aree accessibili, e abbiamo iniziato la nostra avventura.


Il paesino che ci accoglie é fatto di sassi, con strutture di un colore ocra pallido, rovinate dal salmastro giornaliero, ed alcune pericolanti che donano pero’ fascino a quella zona come catapultati di colpo nel film ‘Mediterraneo’.


[Un pò di storia]Abbiamo gironzolato lungo la via che costeggia il Forte Teglia, ormai in disuso, apprendendo successivamente che era stato costruito a suo tempo per volere di Napoleone Bonaparte, e che nel 1986 venne adornato di una statua di Madonnina come buon auspicio sul lato dell’attracco delle barche per volere di Madre Teresa di Calcutta che in quell’anno fece visita al carcere.

Tornando a noi, ci siamo diretti poi nella parte centrale del paesino dove, oltre ad esserci il piccolo hotel sopradescritto, c’era anche una mostra fotografica…continuiamo a camminare dirigendoci infine verso la spiaggia libera accessibile ai turisti ‘ Cala Giovanna’.


Aree con Pini e macchia mediterannea costeggiano il sentiero per raggiungere la spiaggia, da cui si può vedere il traghetto fondamentale per il ritorno verso casa..
La spiaggia é l’unica in cui possano fermarsi i visitatori, è molto ampia e pulita, non vi sono lettini o gazebo quindi é consigliabile portarsi un piccolo ombrellone e uno spuntino da casa. Ma il protagonista qui é il mare…chiarissimo molto bello e di un colore stupendo.

La giornata é trascorsa all’insegna del relax intervallata da tuffi in questo splendido mare, gelato nel piccolo baretto e via che si torna verso casa

20 Comments Add yours

  1. Roberta says:

    Avete avuto una bellissima idea!! Io adoro andare nei posti un po’ sperduti… 🙂 Sai che seguirò i tuoi consigli? Magari anche quest’estate.

    Liked by 1 person

    1. Grazie mille Roberta! Sono contenta che il mio post sia stato utile! Allora sicuramente apprezzerai Pianosa, è decisamente un’isola poco conosciuta!

      Like

  2. Helene says:

    Questa è un’escursione che mi piacerebbe proprio fare. Non sapevo che fosse aperta ai visitatori e ho letto con molto interesse l’articolo. Inserisco questa meta nella mia lista

    Liked by 1 person

    1. Grazie mille Helene! Si, pensa che anch’io fino a pochi mesi prima non sapevo che quest’isola si potesse visitare! E’ stata una bella sorpresa 🙂

      Like

  3. Adoro le isole! Probabilmente in un’altra vita ero un’isolana. Davvero molto interessante Pianosa, spero di poterci andare presto!

    Liked by 1 person

    1. E allora Pianosa ti piacerà sicuramente, c’è un mare davvero stupendo! 🙂

      Liked by 1 person

  4. antomaio65 says:

    Che bella! No ci avevo mai pensato ma da Piombino col traghetto è una splendida gita di un giorno. Ma ci si può andare in moto o è solo per biciclette e pedoni?

    Liked by 1 person

    1. Si è una gita alternativa poco conosciuta :)! Sull’isola però non si può portare moto o bici, essendo parte della riserva naturale si può girare liberamente solo nei dintorni del porticciolo e nella spiaggia adiacente. Mentre per esplorare l’isola con i vari percorsi a piedi e bici, si può, ma solo a pagamento e seguendo la guida.

      Like

  5. Ecco un’altra guida tutta italiana che mi salvo subito tra i preferiti. Amo la Toscana ma a Pianosa non sono mai stata! Magari questa estate!

    Liked by 1 person

    1. Ti ringrazio Daniela! 🙂 Si decisamente, Pianosa merita una gita, ha un mare spettacolare!

      Like

  6. Mi hai dato una bellissima idea per una gita in Toscana: ho visitato molti borghi e città d’arte, ma le isole (al di là dell’isola d’Elba) non ancora. Sembra incantevole!

    Liked by 1 person

    1. Grazieee!!si Pianosa effettivamente é un’isola poco conosciuta, dal mare stupendo e che merita una visita in giornata! 🙂

      Like

  7. firstepilprimopasso says:

    Che bella esperienza… io sono Toscana, ma non sono mai stata a Pianosa, le tue foto sono meravigliose. Quanto tempo prima hai dovuto prenotare il traghetto?

    Liked by 1 person

    1. Grazie moltissime!! 🙂 Anche per me Pianosa é stata una sorpresa! Poi il mare é davvero stupendo e incontaminato! Per quanto riguarda il traghetto conviene prenotare perlomeno la settimana prima! 🙂

      Like

  8. Beatrice says:

    Ho passato molti anni in vacanza all’Isola d’Elba, ho sempre voluto vedere Pianosa ma per vari motivi non ci sono mai riuscita. Adesso sono ancora più convinta di volerla vedere.

    Like

  9. Lisa Trevaligie Travelblog says:

    Non pensavo che ci fosse solo una struttura ricettiva sull’isola! Comunque più scopro l’Italia più mi rendo conto che viviamo in un paese meraviglioso…e Pianosa ne è un altro gioiello.

    Like

  10. ERMINIA SANNINO says:

    Non conoscevo questa piccola isola. Ottimo consiglio per chi si trova in zona e vuole scoprire qualcosa di nuovo e interessante.

    Like

  11. Elena says:

    Avete avuto proprio una bella esperienza, che colori splendidi che ha il mare! Dato che l’accesso all’isola è limitato, immagino che bisogna prenotare con largo anticipo…

    Like

  12. Alessia says:

    La bellezza dei luoghi incontaminati e non ancora intaccati dal turismo di massa. Onestamente non conoscevo quest’isola ma sembra davvero il paradiso del relax.

    Like

  13. Non avevo mai letto niente di quest’isola e mi ha molto incuriosita! Sembra davvero un angolo mediterraneo rimasto indietro nel tempo. Molto fascinosa! Speriamo si preservi a lungo…

    Like

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google photo

You are commenting using your Google account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s