Sunshine Blogger Award 2020!!!

Avevo già notato in precedenza il simbolo del Sunshine Blogger Award su qualche pagina Instagram e blog, però lo ammetto non avevo mai avuto l’occasione di soffermarmi su cosa fosse, anche perchè la realtà del mio blog sta prendendo forma maggiormente solo in questi ultimi mesi e prima diciamolo, proprio non ci avevo pensato ad un Award 😛

Ed ecco che arriva la nomination…Un grazie enorme va a Paola di Partyepartenze per aver pensato al mio blog, per avermi dato questa bellissima opportunità, che é un piccolo ma grande traguardo per il mio sito 🙂 Quindi vi consiglio di dare anche un’occhiata al suo sito pieno di consigli di viaggio molto interessanti. Qui il link Partyepartenze

Ecco spiegato di cosa si tratta:

Questo riconoscimento viene passato da Bloggers come un premio virtuale ad altri bloggers di cui apprezzano contenuti e post, un bel modo per favorire la condivisione di pensieri, opinioni e dare anche visibilità a blog emergenti. Alla fine tutti i siti di viaggio nascono dalla voglia di condividere un’esperienza, un vissuto proprio, quindi cosa c’è di meglio se non far circolare un po’ di armonia, che ce ne vuole di questi tempi?!

Le mie risposte:

Com’è nato il tuo Blog?

Questo Blog nasce da anni di viaggi, che non vedono l’ora di esser raccontati. Ricordi di itinerari on the road, aneddoti ed immagini che di tanto in tanto riesco a mettere su carta, od in questo caso su pc, per poterli condividere:) Evolvendosi è diventato anche un modo per poter dare qualche consiglio su quelle che sono state le destinazioni via via visitate, cercando di viaggiare molto e possibilmente low cost 🙂

Langkawi Island’s Airport

 

Con chi ti piace viaggiare, preferisci da solo in coppia o con un gruppo di amici?

Allora partiamo dal fatto che mi piace viaggiare in tutti i casi. Negli anni sono passata dai viaggi con la famiglia, ai viaggi con gli amici, a voler viaggiare da sola ottenendo il visto lavorativo per l’Australia, decidere di farmi sfuggire l’occasione e scegliere di trasferirmi anzi a Londra, sono poi quindi tornati i viaggi con gli amici e i viaggi con il mio compagno. Che per noi si tratta assolutamente di viaggi in coppia si, ma all’avventura, gli ultimi sopratutto non potevano definirsi tali se metà  del viaggio non veniva ‘improvvisato’ di città in città 😛 (45 giorni in giro nel 2017 dopo pochi mesi insieme che ci hanno portato poi a 75 giorni nel 2019/2020 in giro per la Asia)

Yangshuo – South China

Come decidi la destinazione di un viaggio hai un criterio o vai dove ti porta il cuore?

Decisamente seguo le emozioni e l’istinto, che fino ad ora mi hanno portato sempre verso Oriente, eccetto un unico viaggio a New York e dintorni, il mio interesse per quanto riguarda cultura tradizioni ed atmosfere è sempre stato volto ad Est. Penso che ne sia totalmente affascinata per la sua spiritualità e tradizione, i colori, le persone e il modo in cui la contraddizione e i contrasti tra città e paesini meno noti, porti molto a riflettere.

Hoi An – Vietnam

Qual’è il viaggio/sogno che vorresti realizzare o che hai già realizzato?

Chiunque mi conosca almeno da qualche anno, mi avrà sicuramente sentito parlare del mio viaggio nel cassetto. Avevo le idee ben chiare, da sempre sognavo di vedere il Taj Mahal entro/o per i miei 30 anni. Nel realizzare questo sogno si sono susseguiti viaggi che mi hanno portato con Andre a vedere l’Angkor Wat per i miei 29 anni, mentre l’anno dopo ci siamo dedicati maggiormente a zone limitrofe/Europee per impegni e per risparmiare un po’. Ormai pensavo di tralasciare questa meta, invece alla fine abbiamo inserito Agra come meta del nostro giro on the road, e la sera prima del mio 31° compleanno ci siamo trovati ad ammirare questo maestoso palazzo che ci ha fatto a dir poco emozionare!!!

(un’apparizione nella nebbia, dai giardini del lato meno turistico, in orario quasi di chiusura ❤️)

L’incontro con il Taj Mahal

In quale paese sceglieresti di vivere se ne avessi la possibilità?

Non so se capita anche voi, ma spesso durante i viaggi c’è sempre qualche città che per un dettaglio od un altro mi fa fantasticare di potermici trasferire. (Ho l’innamoramento facile per le città :P) Qualche anno fa avrei detto Barcellona, successivamente Kuala Lumpur in Malesia dove il contrasto contemporaneo/ tradizione è molto evidente, Bali é stata poi un miscuglio di emozioni forti oltre ogni aspettativa…Pero’ penso che, ora come ora sono in una fase in cui l’Italia mi va più che bene come base da cui ripartire e poter tornare a girovagare appena possibile. (Specificando che era già una scelta valutata prima del lockdown visto che siamo tornati dopo due e mesi e mezzo giusto in tempo😅)

La casetta che ogni volta passo a vedere sperando che resista alla sfrenata edilizia dei dintorni. Kuala Lumpur

Viaggio comodo o viaggio all’avventura?

Decisamente viaggio all’avventura!!! Ok, un minimo di pianificazione ci vuole, almeno le date di andata e ritorno (ahahah), però se si hanno a disposizione molti giorni di viaggio, preferisco avere sempre una variante da poter scegliere e confermare durante il viaggio stesso. Per gli itinerari brevi, mi piace invece essere un poco più organizzata, anche se devo ammetterlo in tutti i casi mi ritrovo il giorno prima a finire la valigia/zaino. (Così è stato anche per i 75 giorni on the road, lo zaino è stato preparato molto sotto data). Inizio a pensare che forse inconsciamente lo faccio un pò per scaramanzia. 😛

E tuktuk, treni, bus locali, moto fanno spesso parte delle nostre avventure on the road 😝

Stazione di Guilin per prendere il treno direzione Nanning China e poi Vietnam

Cosa compri sempre durante i viaggi da portare a casa?

Ho sempre comprato cartoline, anni fa ne compravo almeno tre di ogni luogo. Però sono diventata anch’io una fan delle calamite, da quando ho il frigorifero ‘adatto’ su cui attaccarle, non ho più scuse ed è già sommerso da calamite ricordo. Una particolarità gratuita, ma per me molto significativa, è che colleziono le mappe dei luoghi visitati, specialmente negli ultimi anni spesso mi ostino a girare alla vecchia maniera senza gps facendo impazzire Andre, che è la parte tecnologica della coppia 😛 ( In Cina era anche l’unica soluzione, perchè Google non funzionava, ma non ci siamo mai né arresi né persi 🙂 )

Quale sarà il piano B per quest’estate se non potrai andare all’estero?

D’estate non ho mai grandi pretese di viaggio, perchè per ‘causa/fortuna’ lavoro sia io che Andre e abbiamo pochi giorni liberi, quando li riusciamo a far coincidere, li dedichiamo a visitare i dintorni anche per risparmiare e permetterci di viaggiare di più in inverno. Quindi speriamo che la situazione migliori sia per quanto riguarda l’aspetto della salute, che per il rimettersi in moto dell’Italia, economia e turismo, così potremo ricominciare anche a gironzolare, partendo da luoghi limitrofi. In concreto come prima meta, mi piacerebbe tornare in Puglia, per ora visitata solo in 3 giorni on the road.

Ci sono moltissimi blog che ultimamente ho iniziato a seguire e che trovo validi e molto interessanti quindi scegliere é stato abbastanza complicato. Alla fine ho deciso di nominare blog che seguo da un po’, che mi piacciono e stimo molto, con interessi in comune, ovviamente tutti accomunati dalla grande passione per il Viaggio.

Ti porto via con me: per il loro impegno solidale trasmesso con esperienze di volontario in India

Viaggiare a piedi scalzi: per la sua tenacia di un viaggio a piedi in Italia trattando di tematiche importanti.

VeronicaPhotography: per le sue foto meravigliose di luoghi e paesaggi specialmente tra Toscana e Liguria.

Viaggiamo HG: per il loro fantastico viaggio itinerante in Europa, in Camper.

Maraina in Viaggio: per i suoi articoli interessanti tra viaggi,cultura,musei e carte geografiche.

Like Miljian: una famiglia superenergica , che seguo sin dagli esordi, che dimostra come si possa intraprendere viaggi a lungo termine con i bambini, con allegria e molta determinazione.

Sei stato nominato?

Ecco cosa devi fare, se ti va di partecipare 🙂

  1. Scrivere un post sul tuo blog che racconta brevemente cos’è il Sunshine Blogger Award
  2. Ringraziare con un un link chi ti ha nominato
  3. Rispondere alle domande che ti ha posto il blog che ti ha nominato
  4. Nominare altri blog che secondo te meritano il Sunshine Blogger Award 2020

Ed ecco le mie domande alle quali dovrai rispondere:

  1. Qual’è il tuo ricordo di viaggio più bello?
  2. Hai un aneddoto di qualche momento prepartenza?
  3. Preferisci sapere qualsiasi dettaglio di una destinazione prima di partire oppure ti lasci sorprendere dal luogo?
  4. Valigia o zaino in spalla?
  5. Hai una destinazione preferita che non faresti a meno di visitare più volte?
  6. Qual’è il piatto tipico di cui ti sei innamorata in viaggio?
  7. Un borgo italiano che non smette mai di sorprenderti?
  8. Qual’è il luogo che vorresti visitare non appena si potrà tornare a viaggiare?

Spero che piaccia molto anche voi questa iniziativa e non vedo l’ora di leggere le vostre risposte 🙂

Poi, non appena si potrà tornare a viaggiare…

Buon Viaggio a tutti!!! 😀

In motorino da Hue ad Hoi An, sotto la pioggia, con i bambini che ci hanno seguito in bici per qualche km.

 

3 Comments Add yours

  1. Eliana says:

    Ma che bello questo premio! É sempre un estremo piacere ricevere questa nomination, riaffranca per tutto lo sforzo che si compie nello scrivere sul proprio blog!

    Like

  2. Adoro i Sunshine Blogger Award, permettono di conoscere meglio gli altri blogger, scoprire tante curiosità e nuovi spunti. Complimenti per i bellissimi viaggi!

    Like

  3. monica says:

    Che bella la tua storia, concordo pienamente con chi ti ha nominata, poiché il tuo blog è davvero un dolce e frizzante raggio di sole. Congratulations! Felice di averti incontrata

    Like

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google photo

You are commenting using your Google account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s